Artisti
Abrahamyan Varduhi

Mezzosoprano, nata a Yerevan (Armenia) in una famiglia di musicisti, recentemente interpreta Samson et Dalila al Palau de les Arts di Valencia (dove aveva debuttato nel 2015 in Norma e Nabucco), Carmen al Bolshoi di Mosca e all’Opera di Amburgo, Semiramide all’Opera di Marsiglia e al Tchaikovsky Concert Hall di Mosca.

Spesso ospite dell’Opéra di Parigi (Isabella, Ottone, Cornelia, Pauline, Maddalena), si è esibita, fra gli altri, al Theater an der Wien, Théâtre des Champs-Elysées, Capitole, Montpellier, Glyndebourne Festival, Théâtre du Châtelet, Opéra di Marsiglia, Opera di Zurigo. Ha cantato il Requiem di Verdi con l’Orchestre de Paris al Festival di Saint-Denis, Stabat Mater di Rossini all’Accademia Santa Cecilia di Roma e con la Philharmonie di Parigi, Stabat Mater di Pergolesi a Martigny e Lugano con Cecilia Bartoli, e Stabat Mater di Dvorák al Festival di Saint-Denis.

Prossimamente: Carmen a Palermo, Benvenuto Cellini all’Opera di Roma, Ariodante ed Eugene Onegin a Toronto, Alcina a Zurigo e al Théâtre des Champs-Elysées.

 

Debutta al Rossini Opera Festival in

La donna del lago (Malcom)