Ildar Abdrazakov in concerto al Teatro Rossini
17 agosto 2017

Sabato 19 agosto alle 15.30 al Teatro Rossini il basso Ildar Abdrazakov canterà musiche di Verdi, Mozart e Rossini al fianco della Filarmonica Gioachino Rossini diretta da Iván López-Reynoso.
In programma, di Verdi, il Preludio e l’Aria di Attila “Mentre gonfiarsi l’anima”; l’Aria di Filippo “Ella giammai m’amò” da Don Carlo; il Preludio e la Scena “Che vegg’io” e Cavatina di Silva “Infelice! …e tuo credevi” di Ernani. Di Mozart saranno proposte la Sinfonia di Così fan tutte e, da Don Giovanni, l’Aria di Leporello “Madamina! Il catalogo è questo” e la Canzonetta di Don Giovanni “Deh vieni alla finestra”. Quanto a Rossini, saranno proposte, da Semiramide, la Sinfonia e la Scena “Il dì già cade” e Aria di Assur “Deh… ti ferma… ti placa… perdona”.
Nato a Ufa (Russia), Ildar Abdrazakov ha vinto nel 2000 il Premio Maria Callas International Television Competition. L’anno successivo ha debuttato al Teatro alla
Scala. È ospite abituale dei maggiori teatri del mondo, tra cui il Metropolitan di New
York, la Wiener Staatsoper e la Bayerischer Staatsoper. Si è esibito ai BBC Proms e alla Carnegie Hall di Londra e con orchestre di livello internazionale quali la Chicago Symphony e i Wiener Philharmoniker. Tra i numerosi ruoli principali che ha interpretato, segnaliamo Figaro nelle Nozze, Don Giovanni e Leporello nel Don Giovanni, Méphistophélès nel Faust di Gounod, Selim nel Turco in Italia, Banqo
nel Macbeth e i ruoli del titolo nel Principe Igor di Borodin e in Attila.
Dal 2007 è ambasciatore dello Zegna & Music Project, iniziativa filantropica fondata
dalla casa di moda Ermenegildo Zegna per la promozione della musica e dei suoi valori. Al Rossini Opera Festival ha interpretato Stabat Mater nel 2001, Il Turco in Italia (Selim) nel 2002, Semiramide (Assur) nel 2003.